Nell’ottica di rendere più capillare la presenza sul territorio comunichiamo l’apertura di 2 nuove sedi dell’Associazione Padri Separati:

– Marano Vicentino (VI), via S Vincenzo 44. Gli incontri si tengono ogni terzo lunedì del mese alle ore 20,00. Per info. Nicola Gasparin 3478650532 o scrivere a aps.vicenza@gmail.com

– Meolo (VE), via Diaz 37. Gli incontri si tengono ogni ultimo venerdì del mese alle ore 21,00. Per info. Alessandro Tosatto 3772325635 o scrivere a triveneto@padri.it

L’ Associazione è iscritta all’Albo delle Libere Associazioni del Comune di Venezia col n. 1718
Sede Nazionale: Bologna, Tiziana Franchi, Tel. 051 370926
Sede Regionale: Padova, Alessandro Tosatto, Tel. 377 2325635 (dopo le 14:00)
Sede Provinciale: Mestre (VE), Alessandro Tosatto, Tel. 377 2325635 (dopo le 14:00)


Martedì 10 luglio 2018 ore 21,00

presso la sala di quartiere in via S.Maria Assunta 35\a
zona Guizza, di fronte al cinema Porto-Astra

Conferenza pubblica

ma che piccola storia ignobile sei venuto a raccontare…
La funzione terapeutica della narrazione di sé:
l’importanza di raccontarsi in una situazione di disagio.
Approfondimenti ed esperienze di counseling telefonico

Intervengono:

Tiziana Franchi, Presidente dell’Associazione Padri Separati
Dott.ssa Giuseppina Elena Famà, Psicologa e psicoterapeuta
Alberto Lazzari, Centro di Ascolto Caritas di Piove di Sacco

locandina 10 luglio 2018

 


 

Rendiamo pubblico un contributo dell’Avvocato Avella preparato per il comitato scientifico dell’Associazione Padri separati

PSICOLOGIA DELLA FAMIGLIA IN CRISI: RIDISCIPLINA DEL PATTO EDUCATIVO TRA MEZZI ATTUALI ED AUTONOMIA PRIVATA


Sabato 7 novembre 2015, ore 17.00,

presso Mondadori Bookstore, Piazza dell’Insurrezione 3, Padova

presentazione del libro “Trecento secondi” di Patrizia Fortunati, Falco Editore

Bastano trecento secondi, il tempo di leggere le ventuno pagine dell’accusa più infamante, per mandare in frantumi la vita di Paolo…Con la complicità dei genitori, ai quali si è riavvicinata, Francesca ha architettato un piano diabolico, prendendo spunto dai numerosi episodi di femminicidio che in quel periodo fanno scorrere fiumi di inchiostro e stimolano accesi dibattiti. Per sette lunghi anni, Paolo dovrà difendersi dalle accuse, dimostratesi poi false, di essere stato un marito e un padre violento, che abusava sessualmente dei suoi tre figli.

Interverranno

– l’autrice dott.ssa Patrizia Fortunati,

– lo psicologo dott. Giuseppe Dimattia, che approfondirà l’analisi delle conseguenze psicologiche per i figli dell’uso strumentale delle denunce endo-familiari.


Moderatore: Alessandro Tosatto, coordinatore A.P.S. del Triveneto


 

Simbiosi ed autoalienazione genitoriale. Risvolti giuridici

(Contributo dell’Avv. Erasmo Avella al convegno “La sindrome di alienazione genitoriale: malattia o sintomo di malattia?” tenuto a Roma il 22 novembre 2013 )

Gli incontri

Si svolgono tutti i venerdì del mese eccetto l’ultimo, ed escluso agosto, dalle ore 21.00 alle ore 23.00. 

Dallo Statuto Sociale

L’Associazione senza scopo di lucro si propone le seguenti finalità:

  • Tutelare l’immagine del genitore non affidatario dei figli in seguito a pronuncia di separazione personale dei coniugi
  • Salvaguardare l’educazione dei figli
  • Far conoscere attraverso i Media quelle che possono essere le ingiustizie e/o le costrizioni psicologiche attuate dal Sistema (tribunali, giudici, avvocati, ex coniugi,)  che si possono ritorcere sui figli
  • Stimolare la sensibilità sociale sulla figura dei nuovi padri
  • Proporsi come punto di riferimento concreto per quanti hanno problemi legati alla paternità: di carattere psicologico, pedagogico e legale

L’Associazione nasce per tutti quei genitori separati che vogliono vivere la propria paternità o Maternità con consapevolezza, impegno, e partecipazione responsabile.

Questi servizi sono personali e riservati ai soli soci

Durante questi incontri vengono sentite personalmente le situazioni dei soci allo scopo di dare suggerimenti, chiarimenti e conforto, negli aspetti Legali, Psicologici, Pedagogici di ciascun caso.

Siamo presenti anche sul portale famiglieavenezia

Fai conoscere l’ “Associazione Padri Separati” ad un/a amico/a, parente o conoscente.
Potresti essergli di aiuto come qualcuno ha aiutato te!